Laboratorio di scrittura e fotografia rivolto a donne migranti e italiane

8 al 12 giugno 2010
Centro Documentazione delle Donne
via del Piombo, 7
Bologna

A partire dalla propria Lingua madre, vogliamo aprire uno spazio dove liberamente ci si possa esprimere attraverso due diversi linguaggi: la scrittura e la fotografia.
Il suono e le risonanze della lingua delle nostre origini ci possono portare ad avvicinarci ai nostri desideri. Uno strumento, la voce, per raccontare e raccontarsi, per ritrovare la casa e gli oggetti-parola che parlano di noi e delle nostre relazioni. Uno strumento, lo sguardo, per raccogliere le immagini che ci circondano e a cui diamo un personale senso.

Obiettivi

Un luogo in cui le lingue madri delle partecipanti acquistino importanza, in cui domande ed emozioni prendano la parola in qualsiasi lingua, dove ciò che desideriamo prenda corpo attraverso la scrittura e la fotografia. Per recuperare un universo ricco di sfumature e contaminare la nostra seconda lingua.
Condivisione della produzione scritta, letture, registrazione e ascolti vogliono condurre a un incontro con quelle voci interiori che spesso mettiamo da parte. Consapevolezza delle immagini, scoperta di uno sguardo attento della memoria e del sentire, che attraverso l’invito alla composizione fotografica ci permetta di esprimere noi e gli altri.

Modalità

Le donne saranno invitate a scrivere nell’ascolto di sé, del gruppo e degli stimoli proposti. Gli scatti fotografici, le opere da loro prodotte, andranno a comporre un personale ritratto-taccuino del percorso.
Le partecipanti sono invitate a comunicare la loro nazionalità nell’interesse della predisposizione del laboratorio e a portare con sé, il primo giorno del laboratorio, una foto che le ritrae.

Requisiti
È richiesta la conoscenza di base della lingua italiana.

Durata complessiva

12 ore, gli incontri si terranno presso il Centro Documentazione delle Donne in via del Piombo 7, Bologna.

Giornate laboratorio

martedì 8 e giovedì 10 giugno dalle ore 18 alle 20, 12 giugno dalle 9.30 alle 13.30, pranzo insieme e si riprende alle 14.30 fino alle 17.00

Docenti

Francisca Paz Rojas e Virginia Farina

Info e iscrizioni: tel 051.4299417 –  mail ginger@women.it

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.
Categorie
0 Comments
0 Pings & Trackbacks

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.