L’età in più

L’età in più. Narrazione in fogli sparsi, di Marina Piazza (Ghena 2012)

In questa “narrazione in fogli sparsi” l’autrice cerca di capire, tenacemente, impietosamente e non senza ironia, cosa significhi inoltrarsi in quel territorio della vita che è la vecchiaia. Parlando di sé racconta anche di tutte quelle donne che, giovani negli anni Settanta, sono state “eterne ragazze” e che affrontano questo tempo senza modelli pregressi, stupite o addirittura incredule dinanzi al sopraggiungere di questa età.

Così, Marina Piazza, come una rabdomante in cerca di frammenti di memoria, ricorda esperienze pubbliche e private, e riattraversa con sguardo spesso critico, talvolta tenero, situazioni, sentimenti, incontri che hanno rappresentato momenti di crescita, di confronto e anche di conflitto per arrivare a essere quella che è. Non si tratta, tuttavia, di una prospettiva esclusivamente autobiografica: la riflessione su di sé porta l’autrice a considerazioni generali, che danno il senso al fare di una generazione e di un universo femminile sempre alle prese con un mondo in continua trasformazione. Nel testo si alternano così narrazioni, parti saggistiche e pagine di diario, in un puzzle costruito con un ritmo serrato, commovente e mai nostalgico.

Info: http://www.ghena.it

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.

Ultimi post di SIL - SOCIETÀ DELLE LETTERATE (vedi tutti)

Categorie