News/ Premio Progetto la ragazza di Benin City

Il 31 gennaio 2015, a Genova, presso la Commenda di Prè, alle 15, si terrà la cerimonia di consegna del Premio Progetto la ragazza di Benin City, fondato da Isoke Aikpitanyi nel 2002 e destinato a persone o associazioni che si sono impegnate e distinte nella lotta alla tratta degli esseri umani, nell’impegno contro la violenza sulle donne, nelle azioni a favore dei migranti.

Quest’anno saranno premiati Riccardo Iacona per il suo libro Utilizzatori finali. Sesso, potere sentimenti: il lato nascosto degli italiani, la Comunità di don Gallo San Benedetto, Angela Lanza per il suo ultimo libro ambientato a Lampedusa La storia di uno è la storia di tutti, il Coro genovese della Maddalena, la poetessa messicana Ana Serna, l’avvocata Alessandra Ballerini, Silvia Neonato della Sil e tanti altri.

Finora il Premio Progetto la ragazza di Benin City è stato assegnato a diverse persone tra cui Roberto Saviano, Fabrizio Gatti, Elvira Dones, Laura Maragnani, don Andrea Gallo, Giusi Nicolini, sindaca di Lampedusa.

Il meccanismo di individuazione dei premiati è una sorta di staffetta: chi ha vinto il premio in passato, indica i nuovi vincitori. Non esiste, quindi, una motivazione soltanto per assegnare i premi, legata a un libro o un evento, anche se uno di questi elementi può renderne più attuale la motivazione.

Sabato 31 gennaio, a cominciare dalle 15, alla Commenda genovese di Pre si alterneranno cori, canzoni, poesie, interventi degli autori dei libri, tra cui Lanza e Iacona, brani della pièce Viole per Enza di Enza Funari, anche lei premiata.

Partecipano Alessio Miceli e Claudio Magnabosco di Maschile Plurale.

Tra le altre premiate quest’anno, la giornalista e scrittrice Monica Lanfranco, Pina Mandolfo, che a Lampedusa ha girato il suo nuovo documentario, e Lidia Menapace che ritireranno il premio in marzo.

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.

Ultimi post di SIL - SOCIETÀ DELLE LETTERATE (vedi tutti)

Categorie