La parola alla Siria. Voci creative di donne in esilio: sostieni il progetto

UDIPALERMO Onlus, biblioteca siciliana delle donne, ha lanciato il progetto La parola alla Siria. Voci creative di donne in esilio, che coinvolge artiste, scrittrici e intellettuali rappresentative dell’area mediterranea e mediorientale che vivono fuori dai loro Paesi d’origine e che attraverso le loro opere testimoniano una forma di resistenza al brutale esercizio della forza e manifestano lucidità, coraggio e desiderio di futuro.

Sulle tragiche vicende della guerra in Siria e nell’area mediorientale c’è un oscuramento che raggela i cuori; sulla distruzione e sui disastri causati dalla guerra civile e dall’intervento delle cosiddette grandi potenze e dell’Isis c’è un’assenza di analisi che suscita un tragico sgomento; sulla disgregazione di un popolo costretto a trovare riparo in campi profughi e in alcuni paesi europei c’è un silenzio che grava sulle nostre coscienze e ci rende complici della devastazione.

Le artiste, scrittrici, intellettuali e gli studiosi che abbiamo invitato possono aiutarci a leggere e a comprendere con maggiore chiarezza gli ultimi accadimenti nell’area mediterranea e medio-orientale: attraverso le loro opere e documenti, frutto di una memoria creativa, ci potranno guidare verso un approccio più sensato alla realtà attuale.

Possiamo sostenere il progetto tramite una donazione all’interno di una campagna di crowdfunding. Per saperne di più:
https://www.produzionidalbasso.com/project/la-parola-alla-siria-voci-creative-di-donne-in-esilio/ 

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.
Categorie
0 Comments
0 Pings & Trackbacks

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.