Archivio notizie dal vecchio sito

  • Presentazione e incontro con l'autrice del libro 'Il bardo in musical'

    13 novembre 2009, ore 18.00Libreria del cinemavia dei Fienaroli, 31 dRoma Presentazione del libro 'Il bardo in musical' di Paola Bono edito da Editoria&Spettacolo (2009)Ne parlano Annamaria Crispino (giornalista, direttrice di Leggendaria), Veronica Pravadelli (docente di cinema all’Università Roma Tre) e Maria Vittoria Tessitore (anglista) Info: http://www.societadelleletterate.it/index.php?option=com_content&task=view&id=381&Itemid=8

  • Processo ad Artemisia: online il video

    Processo ad ArtemisiaRielaborazione drammatica tratta dagli atti del processo per stupro a cura di Paolo Bussagli, con Paolo Bussagli, Carolina Gentili, Massimo Magazzini, Ombretta Floris, Stefano Braccini e Francesco De Muro Fiocco – La voce di Orazio Gentileschi è di Enzo Lenzetti

    Questo spettacolo, consigliato dalla Consigliera di Parità della Regione Toscana Marina Capponi riguarda un personaggio ben noto: Artemisia Gentileschi è un’icona del femminismo moderno. Ma è, soprattutto, una grande artista, una tra le prime pittrici e senz’altro la più particolare. E difatti anche coloro che la reputano una “minore” le riconoscono un interesse del tutto peculiare. In Artemisia vi è la scoperta di una grande novità: la dimensione di una alterità, di un differente modo di rappresentare e di vedere la realtà: un modo femminile, antichissimo, eppure del tutto nuovo perché fino a lei lasciato nel silenzio cui secoli di cultura maschile hanno sempre ridotto le donne.

  • Simone Weil: ciclo di eventi a Bari

    Simone Weil: ciclo di eventi a BariConvegno, seminari e mostre

    9 novembre al 3 dicembre 2009
    Bari

    Il convegno vuole essere l'occasione per rendere omaggio ad una donna che è riuscita a coniugare l'originalità del pensiero con la messa in parola e l'esistenza, un pensiero particolarmente attuale per la profondità delle sue intuizioni profetiche.

     Gli incontri seminariali intendono proporsi come momento di confronto e approfondimento attorno ad alcuni temi specifici del pensiero e dell'opera di Simone Weil. Il seminario Alle radici della forza e del potere si pone l'obiettivo di esplorare il vero corpo a corpo che l'autrice intrattiene nel corso della sua intera esistenza con la 'sapienza greca' e con il suo contenuto archetipico.

  • Bodytracing: la traccia del femminile nel corpo della metropoli

    Bodytracing: incontri al femminile sulla letteratura giapponeseSette incontri al femminile sulla letteratura giapponese contemporanea

    23 ottobre all'11 dicembre 2009, ore 18.30
    Bologna

    La libreria Serendipità e la Biblioteca Amilcar Cabral propongono un ciclo di incontri sulla letteratura giapponese contemporanea al femminile, dal titolo “Bodytracing”, curato da Paola Scrolavezza, docente di Lingua e letteratura giapponese all’Università Ca’ Foscari di Venezia e all’Università degli Studi di Bologna, con la consulenza scientifica di Gianluca Coci, docente di Lingua e letteratura giapponese all’Università degli Studi di Torino.

  • presentazione del libro Lingua Madre Duemilanove "Racconti di donne straniere in Italia"

     29 ottobre 2009 –  ore 18
    Circolo dei Lettori
    Palazzo Graneri
    Via Bogino 9
    Torino

    Parteciperanno alla presentazione

    L’Assessore Regionale alla Cultura Gianni Oliva
    L’Assessora Regionale alle Pari Opportunità Giuliana Manica
    La Presidente della Commissione Regionale per la Realizzazione delle Pari Opportunità fra Uomo e Donna Sabrina Gambino
    Il Direttore Editoriale del Salone Internazionale del Libro Ernesto Ferrero

    Introduce Daniela Finocchi
    ideatrice del Concorso letterario nazionale Lingua Madre e curatrice del volume

    Ospiti le autrici

  • Presentazione a Maputo di “Isole, confini chiusi orizzonti aperti”

    20 ottobre 2009, ore 15.00Biblioteca Centrale “ Brazao Mazula”Campus Universitario – Università Eduardo MondlaneAv.da Julius NyerereMaputo (Mozambico) L’Ambasciata d’Italia a Maputo presenta “ Ilha de Moçambique: l’isola come figura e mito letterario ” Presentazione del libro “Isole, confini chiusi orizzonti aperti”  Iacobelli Editore, Roma , 2008 con  Monica Luongo, Società Italiana delle Letterate Nataniel Ngomane, […]

  • INCONTRO CON JANINE ALTOUNIAN E MANUELA FRAIRE

     22 ottobre 2009 – dalle ore 17.00
    Casa Internazionale delle Donne
    Via della Lungara 19
    Roma

    Dalla Casa Internazionale delle Donne la nascita di un’esperienza editoriale condivisa:

    JANINE e VAHRAM ALTOUNIAN, RICORDARE PER DIMENTICARE. Il genocidio armeno nel diario di un padre e nella memoria di una figlia. Con un saggio di Manuela Fraire, Donzelli, Roma, 2007

  • Scrivere la vita: diari e memorie nel ‘900

    Palazzo Querini Stampaliaa cura di Laura Graziano

    dal 16 ottobre al 20 novembre 2009 – ore 17.30
    Palazzo Querini Stampalia
    Venezia

    Che cosa ci attira verso la lettura dei diari? La loro capacità di “scrivere la vita”? O la ricostruzione della forma di un’esistenza che per qualche ragione ci interessa? Certamente questo ed altro: nei diari ci attrae la condizione di vita presa sempre al primo istante, visto che i diaristi hanno a che fare con la vita mentre accade e con la scrittura estemporanea che annota il succedersi di fatti e sentimenti. I diari non occupano lo spazio letterario tradizionale, ma si trovano nella zona ibrida tra letteratura e biografia. E’ proprio la distanza da un intento letterario, da una volontà di significazione, che permette ai diari la produzione del loro senso.