Io ci sono e lo dico! Invito a liberare parole e frasi per le pari dignità

PASSAPAROLA:
FacebooktwitterpinterestlinkedinmailFacebooktwitterpinterestlinkedinmail

Io ci sono e lo dico! Invito della Società Italiana delle Letterate a liberare parole e frasi per le pari dignità

Scarica il pieghevole e la descrizione del progetto

Per contatti: giovanna.covi@lett.unitn.it

Le foto del V-Day

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’iniziativa del gruppo trentino della Società delle Letterate Io ci sono e lo dico! Invito della Società Italiana delle Letterate a liberare parole e frasi per le pari dignità invita le donne e gli uomini impegnati nelle politiche di pari opportunità a far circolare frasi e parole capaci di cogliere il complesso equilibrio tra parità e differenza che caratterizza la nostra società. Una maggiore giustizia e democrazia, capace di ospitare le differenze, non può essere forzata dentro matrici patriarcali. Il vissuto delle donne e degli uomini del nostro paese sta rapidamente cambiando: il fatto del momento (le donne ai vertici della discussione sul cambiamento e il futuro del paese) prova un vissuto già cambiato. E’ azione politica impegnarsi per cambiare anche la lingua e le immagini di questo cambiamento. Le organizzatrici sollecitano i commenti delle socie SIL e così pure il vostro aiuto per la diffusione di una lingua che meglio rappresenti le differenze.

PASSAPAROLA:
FacebooktwitterpinterestlinkedinmailFacebooktwitterpinterestlinkedinmail
PUOI SEGUIRE LA SIL SU: FacebooktwitteryoutubeFacebooktwitteryoutube
Categorie
2 Comments
0 Pings & Trackbacks

Lascia un commento