ATTIVITÀ

Assemblee, Convegni, Seminari estivi, Corsi di formazione

*foto di Francesca Tilio

La SIL fin dalla sua nascita si è impegnata nella valorizzazione e diffusione della scrittura delle donne. I temi proposti nei diversi convegni, all’interno delle culture e delle pratiche femminili/femministe, hanno valorizzato la congiunzione di letteratura e politica, valutato se e come la letteratura possa contribuire al costituirsi delle donne come soggetti politici, essere occasione e campo di competenze utili a orientarsi nel presente e a divenirne interlocutrici autorevoli, convertirsi da “torre d’avorio” a spazio sociale significativo, produttore di interpretazioni e pratiche che facciano presa sul mondo e possano modificarlo.

Il titolo del convegno ferrarese del 2004 può essere assunto ad emblema («impresa» dicevano gli antichi) del lavoro culturale della SIL: Leggere e scrivere per cambiare il mondo. Di questo tenore sono gli interrogativi che si pone la SIL, nel momento in cui la pressione degli eventi contemporanei sollecita a rivedere la linea teorica e politica alla quale le socie si sono attenute fin qui. E se la proposta in questa prospettiva appare inedita, in quanto promuove uno stadio più avanzato della riflessione, essa invita allo stesso tempo a rinnovare il confronto delle donne con alcuni modelli di sempre: con quelle “madri”, cioè, del pensiero femminile che per prime ed efficacemente hanno coniugato attività letteraria e coscienza politica.

La SIL promuove e sostiene Seminari residenziali e Scuole Estive organizzati dai gruppi di socie di Firenze e di Roma, in sedi che nel tempo sono cambiate, da Firenze a Trieste, per l’attività fiorentina, tra Trevignano, Frascati, Roma e Viterbo, quello delle socie romane. Aperti a tutte, dal 2012 è prevista una quota di iscrizione riservata alle socie SIL. Dal 2013 la SIL organizza anche dei corsi di formazione nelle scuole.

CONVEGNI

2019 VENEZIA
Visibile e invisibile. Scritture e rappresentazioni del lavoro delle donne
PUBBLICAZIONE:

2017 ROMA
Abitare. Corpi, spazi, scritture (Roma)
PUBBLICAZIONE:

2015 FIRENZE
Conflitti e rivoluzioni: scritture della complessità
PUBBLICAZIONE:

2013 L’AQUILA
Terre e Parole. Donne riscrivono paesaggi violati
PUBBLICAZIONE: Atti a cura di R. Falcone e S. Guarracino (Collana Mnemosine) consultabile e scaricabile dalla pagina del convegno

2011 GENOVA
Io sono molte. L’invenzione delle personagge
PUBBLICAZIONE: a cura di S. Neonato, R. Mazzanti, B. Sarasini, L’invenzione delle personagge (iacobellieditore)

2010 FIRENZE
Scansioni irregolari. Transazioni corpo-mondo nella narrazione femminile contemporanea 
PUBBLICAZIONE:

2009 TRIESTE E PARIGI
Libertà delle donne: raccontarsi (Trieste)
Littératures, arts et comparatisme de genre (Parigi)
PUBBLICAZIONE:

2007 BARI
Scritture di donne fra letteratura e giornalismo
PUBBLICAZIONE: a cura di M. R. Dagostino e M. Vinella, Atti in 4 volumi dei quali uno scaricabile dalla pagina del Convegno e dalla homepage (Servizio Editoriale Universitario di Bari)

2006 – TRIESTE
Sconfinamenti. Confini, passaggi, soglie nella scrittura delle donne
PUBBLICAZIONE: a cura di A. Chemello e G. Musetti, Sconfinamenti. Confini, passaggi, soglie nella scrittura delle donne, (Il ramo d’oro editore)

2004 – FERRARA
Leggere e scrivere per cambiare il mondo. Donne, Letteratura e politica
PUBBLICAZIONE: a cura della Società italiana delle Letterate e del Centro Documentazione Donna di Ferrara, Leggere e scrivere per cambiare il mondo. Donne, Letteratura e politica (Luciana Tufani Editrice)

2002 – VENEZIA
Lo spazio della scrittura. Letterature comparate al femminile
PUBBLICAZIONE: a cura di T. Agostini, A. Chemello, I. Crotti, L. Ricaldone, R. Ricorda, Lo spazio della scrittura. Letterature comparate al femminile (Il Poligrafo)

2000 – BARI
Grafie del sé. Letterature comparate al femminile (Bari)
PUBBLICAZIONE: Grafie del sé. Letterature comparate al femminile, Adriatica Editrice 2002

1998 – ORVIETO
Corpi e immagini. Letteratura, cinema, teatro
PUBBLICAZIONE: a cura di Patrizia Calefato, Cartografie dell’immaginario. Cinema, corpo, memoria (Luca Sossella)

1997 – FIRENZE
Passaggi. Letterature comparate al femminile
PUBBLICAZIONE: Atti a cura di Liana Borghi (Edizioni Quattroventi)

1995 – FIRENZE
S/Oggetti immaginari. Letterature comparate al femminile (convegno di fondazione)
PUBBLICAZIONE: Atti a cura di Liana Borghi e Rita Svandrlik (Collana Mnemosine) consultabile e scaricabile dalla pagina del convegno

SEMINARI ESTIVI RESIDENZIALI

Il Seminario Estivo Residenziale SIL nasce dall’idea di alcune socie Sil romane di creare un’occasione di riflessione su alcuni dei temi del dibattito interno ad una rete di donne, studiose e appassionate, di scritture e politica. La prima edizione risale al 2000.

2020 VITERBO
C/ATTIVE: Il dono della rabbia

2018 VITERBO
Comiche. Anche le donne ridono

2016 VITERBO
Tempo breve e virtualità del presente
PUBBLICAZIONE: a cura di M. Luongo e G. Misserville, Il tempo breve: narrative e visioni (iacobellieditore)

2014 VITERBO
Dell’ambivalenza. Dinamiche del sé: con sé, l’altra/o, il mondo
PUBBLICAZIONE: a cura di A. M. Crispino e M. Vitale, Dell’ambivalenza (iacobellieditore)

2012 FRASCATI
Passaggi d’età. Passaggi di vita
PUBBLICAZIONE: a cura di A. M. Crispino e M. Luongo, Passaggi d’età (iacobellieditore)

2011 FRASCATI
Gelido Giallo – Donne e uomini tra crisi dell’emancipazione, libertà e violenza.
PUBBLICAZIONE:

FRASCATI 2010
Riscritture d’amore. Re-visioni e invenzioni femminili del discorso amoroso
PUBBLICAZIONE: a cura di Paola Bono, Riscritture d’amore (iacobellieditore)

2009 FRASCATI
Epiche. Perché eroina non è il femminile di eroe
PUBBLICAZIONE: a cura di P. Bono e B. Sarasini, Epiche (iacobellieditore)

2008 FRASCATI
Il romanzo del femminismo. Esperienze, memorie, narrazioni
PUBBLICAZIONE:

2007 FRASCATI
Denaro. Fare i conti col desiderio
PUBBLICAZIONE:

2006 FRASCATI
Eccesso e misura. Al crocevia della scrittura
PUBBLICAZIONE:

2005 FRASCATI
Due, e oltre. Relazioni privilegiate, trame del plurale femminile
PUBBLICAZIONE:

2004 TREVIGNANO
Isole. Confini chiusi, orizzonti aperti
PUBBLICAZIONE: a cura di M. Luongo e G. Misserville, Isole (iacobellieditore)

2003 TREVIGNANO
Forme della felicità. Tra momenti dell’essere e trappole del lieto fine
PUBBLICAZIONE: a cura di Donatella Alesi e Laura Fortini, Movimenti di felicità. Storie, strutture e figure del desiderio (Manifestolibri)

2002 TREVIGNANO
Storie di formazione. Non solo Bildungsroman
PUBBLICAZIONE: a cura di P. Bono e L. Fortini, Il romanzo del divenire (iacobellieditore)

2001 TREVIGNANO
Scritture dell’appartenenza. Postcolonialismo e migrazioni (2001)
PUBBLICAZIONE:

2000 TREVIGNANO
Ma cos’è questo canone? (2000)
PUBBLICAZIONE: a cura di A.M. Crispino, Oltrecanone (iacobellieditore)

SCUOLA E LABORATORIO DI CULTURA DELLE DONNE

A partire dal 2011 la Scuola-Laboratorio di cultura delle Donne è sostenuta dalla Società Italiana delle Letterate, Il Giardino dei Ciliegi di Firenze, la Casa Internazionale delle donne di Trieste, dal Comitato per le Pari Opportunità e il Centro Studi di Genere dell’Università di Trieste, La Provincia di Trieste, in collaborazione con la Società Italiana delle Storiche e l’Associazione Rete D.P.I-Nodo di Trieste. La scuola è residenziale ma aperta anche a non residenti.

“Oggettiva/mente” – Narrative di genere nelle culture pubbliche – 2012

Archivi dei sentimenti e culture pubbliche – 2011

LABORATORIO RACCONTAR/SI DI PRATO

Laboratorio della Società Italiana delle Letterate in collaborazione con l’Associazione Il Giardino dei Ciliegi di Firenze e l’Università di Firenze, è un progetto di formazione per mediatrici interculturali rivolto a donne di ogni età, diplomate, laureande, o laureate.
Il progetto ha come presupposto il rispetto e riconoscimento delle differenze che esistono tra noi, e come metodo la lettura del genere in un’ottica trans- e interculturale. Il suo scopo è potenziare le risorse di cui siamo portatrici, e costruire una comunità di pratica basata sullo scambio di informazioni, impegno, e risorse. La coalizione delle forze coinvolte nel progetto vuole aprire nuove possibilità di fertile sinergia tra il mondo accademico, il territorio, le istituzioni, e l’associazionismo femminile.
Il gruppo che propone questo corso di lett(erat)ure comparate al femminile costituisce una rete di studi delle donne. Nel suo immaginario sociale, “il pensiero della differenza” non è separabile dai presupposti degli “studi culturali”. Uno degli effetti della postmodernità è la trasversalità culturale, sociale, etnica, l’orientamento sempre più inter- e multidisciplinare, con una conseguente precarietà di confini. Comparare al femminile significa per noi porre in relazione dialogica la cultura italiana con quella europea, e le culture europee con quelle extraeuropee. Ci interessa partecipare attivamente alla costruzione di nuove e complesse identità in un’ottica transnazionale ecologista, pacifista, antirazzista, attenta alle differenze e alle affinità tra cui quelle di genere.
Legate a questo nostro immaginario sociale stanno mappe cognitive, radicate nell’indagine storica della soggettività e del corpo femminile, che evidenziano i passaggi, le dislocazioni dai margini al centro e viceversa, i transiti tra culture e linguaggi. Quel campo di eterogenee esperienze letterarie che costituisce il continuum testuale e immaginario della letteratura delle donne è il terreno della nostra indagine.
Sentiamo la necessità di rivedere al femminile il canone letterario evidenziando le strutture di potere che lo producono; richiamare l’attenzione alla costruzione discorsiva del genere, nonché al ruolo svolto da questo tipo di costruzione nella tecnologia del consenso; fare emergere valori, confini e differenze multiculturali per introdurre la pedagogia della diversità e curare le sue applicazioni didattiche in ottemperanza alla direttiva del Consiglio dei ministri e delle direttive CEE sulle pari opportunità.

I volumi pubblicati in seguito al laboratorio

LABORATORI

Incontrar/si: etica, politica e poetica dell’incontro (2008)

Performatività dell’affetto (2007)

Figur/Azioni: Genere, corpi, intercultura (2006)

Precaria/mente: genere e intercultura (2005)

Genere, diversità, culture (2004)

Genere, complessità, culture (2003)

Genere, individualità, cultura (2002)

Raccontar(si): la parola autobiografica come mediazione (2001)

CORSI DI FORMAZIONE

PASSAPAROLA: FacebooktwitterpinterestFacebooktwitterpinterest GRAZIE ♥