Il direttivo della Sil sostiene il documento di alcune donne di Diotima sulle abilitazioni

Come direttivo della Società italiana delle letterate condividiamo pienamente e sosteniamo il documento di alcune donne della comunità filosofica femminile Diotima sulle abilitazioni universitarie: esso ha il merito di mettere a fuoco ciò che è accaduto trasversalmente nelle valutazioni delle varie commissioni, da cui emerge una ricezione degli studi delle donne che per la loro propria collocazione e modalità di ricerca non presenterebbero “criteri di scientificità” o addirittura risultano talmente originali da risultare inclassificabili. Si tratta di un indebolimento di tutti gli studi che trovano nel femminismo motivi e metodologie d’essere e in quanto Società italiana delle letterate riteniamo occorra lavorare per portare alla luce l’ideologia sottesa al lavoro delle commissioni e contrastarla con determinazione.

 

Giuliana Misserville (Presidente), Floriana Coppola, Antonella De Vito, Laura Fortini, Serena Guarracino, Gisella Modica, Alessandra Pigliaru.

Leggi il documento firmato da Chiara Zamboni, Luisa Muraro, Annamaria Piussi, Giannina Longobardi, Sara Bigardi e altre di Diotima.

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.

Ultimi post di SIL - SOCIETÀ DELLE LETTERATE (vedi tutti)

Categorie