Newsletter aprile 2005 – Conflitti e rivoluzioni: scritture della complessità

Conflitti e rivoluzioni: scritture della complessità

Convegno internazionale della Società Italiana delle Letterate con il sostegno dell’Università di Firenze

Firenze, 13-14-15 novembre

Durante il convegno “S/Oggetti immaginari. Letterature comparate al femminile” tenuto a Firenze nel 1995, ebbe origine il progetto della Società Italiana delle Letterate. Da allora la SIL ha molto lavorato sulla letteratura come autentica possibilità di interpellare il mondo e far presa su di esso, perché la letteratura e l’arte sono effettivi agenti di trasformazione.

Ci sembra ora importante interrogare le modalità di conflitto che l’arte e la letteratura esprimono rispetto alla violenza epistemica delle architetture disciplinari, e indagare le rappresentazioni di rivoluzioni simboliche e reali. Nella loro complessità, esperienze artistiche e letterarie tematizzano conflitti e rivoluzioni di ogni tipo: sociali, politiche, esistenziali e inerenti al modo di percepire il sé e l’altro in scansioni spazio-temporali che interpellano relazioni e rapporti dell’oggi.

La storia delle donne è una storia in conflitto – già per il fatto di essere stata impedita, negata e cancellata nei secoli così come le donne stesse sono state confinate, escluse dai processi decisionali, sottomesse alla tirannia pubblica e privata del dominio maschile, vittime e partecipi di esecuzioni, conflitti, guerre – ma anche sempre implicate nelle dialettiche di patriottismo e pacifismo, giustizia e libertà, ecologia, sussistenza, lavoro.

Quali parole, quali narrazioni, quali silenzi troviamo nelle scritture e nelle arti delle donne? Quali esempi di pratiche antagoniste, dissonanti e dissenzienti rispetto all’egemonia patriarcale? Il pensiero, la scrittura e le pratiche delle donne, come affrontano conflitto e rivoluzioni? Che forma assumono nella narrativa e nelle arti moderne e post-moderne? E dove si incontra, la loro rappresentazione, con la teoria femminista?

Invitiamo chi è interessata a proporre un tema in forma di workshop inviando un testo di massimo 150 parole a <presidente@societadelleletterate.it> entro il 30 maggio 2015. Si richiede, se possibile, che le coordinatrici siano due, di cui almeno una socia SIL. Si richiede inoltre l’iscrizione al convegno.

Il direttivo della Società Italiana delle Letterate: Giuliana Misserville, Floriana Coppola, Antonella De Vito, Laura Fortini, Serena Guarracino, Gisella Modica, Alessandra Pigliaru

Il gruppo SIL Firenze: Clotilde Barbarulli, Liana Borghi, Laura Graziano, Laura Marzi, Roberta Mazzanti, Rita Svandrlik

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.

Ultimi post di SIL - SOCIETÀ DELLE LETTERATE (vedi tutti)

Categorie