News/1 Emily Dickinson online

PASSAPAROLA:
FacebooktwitterpinterestlinkedinmailFacebooktwitterpinterestlinkedinmail

Sono online da fine ottobre, disponibili e visibili a tutti, gli archivi digitalizzati dei manoscritti di Emily Dickinson. Si tratta di un’importante operazione, finanziata e organizzata dall’Università di Harvard, che cambierà la vita degli studiosi della poeta di Armherst, ma anche di chi la ama, e potrà vederne la calligrafia, le pagine.

C’è un curioso risvolto. Intorno agli Archivi Dickinson c’è un’annosa controversia, che la pubblicazione ha reso di nuovo attuale, che risale alla diversa destinazione dell’eredità di Emily, in parte di proprietà di Harvard, in parte dell’Amherst College

Gli archivi Emily Dickinson

Per la controversia, dal New York Times  

 

PASSAPAROLA:
FacebooktwitterpinterestlinkedinmailFacebooktwitterpinterestlinkedinmail
PUOI SEGUIRE LA SIL SU: FacebooktwitteryoutubeFacebooktwitteryoutube
Categorie
One Comment
0 Pings & Trackbacks

Lascia un commento