Di Blasi Maria Luisa

Scrittrice, critica letteraria, regista, film-maker.

Nata a Mirano (Venezia) da famiglia di origini siciliane e marchigiane, vive a Roma.

Laureata con lode allo I.U.L.M. di Milano in Lingue e Letterature Straniere con una tesi di critica sull’opera di Tristan Tzara, è specializzata in Fonetica all’Università di Paris III, diplomata alla Scuola Superiore Interpreti e Traduttori di Bologna. Ha conseguito un Master in Editoria, un Dottorato in Francesistica e si è formata alla Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi di Roma.

Ha pubblicato i libri: L’altro silenzio. Per leggere «Un grido lacerante» di Anna Banti nel segno di una trascendenza femminile (Le Lettere 2001 – Premio Maria Attanasio a Milano); Il mio nome è Tecla. Vita e ritratto di Teresa Merlo (Paoline 2008, Premio «il Paese delle donne» per la Saggistica a Roma); Rosso tango, racconti (Alpes 2010) e numerosi saggi brevi tra cui Il tabù dell’anima (Il Poligrafo 2004), Autrici di reale (Laruffa 2005), L’obbedienza della fede (Rogate, 2008).

Ha scritto per Leggendaria, Via Dogana, Leggere Donna, Francofonia, Letteratura & Sociocritica francese, Corriere Adriatico, Radio Vaticana, l’Unità ricevendo a Milano nel 1991 il Premio Iniziative Letterarie per il giornalismo. È autrice di documentari, cortometraggi, video-interviste per la casa editrice Nottetempo alla quale ha collaborato anche come lettrice. Socia SIL dalla sua fondazione, creatrice del Laboratorio di Lettura itinerante “Le Onde”, direttrice artistica di eventi letterari in forma teatrale.

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥

The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.
Categorie