Il nuovo fervore che si respira nel 2013

Care socie e care amiche,

qualche riga per inaugurare il nuovo anno e ricordarvi che la SIL ha concluso un 2012 ricco di incontri, convegni, riconoscimenti anche mediatici e nuove iscritte. Due gli itinerari letterari proposti con un successo quasi inaspettato: in settembre la SIL ha invitato socie e amiche nella Catania di Goliarda Sapienza, in novembre è stato il momento di visitare – di nuovo con studiose e attrici impegnate nella lettura dei testi – i luoghi della Roma di Elsa Morante. Ma nei mesi precedenti ci sono stati tanti appuntamenti come il convegno su Saffo all’Università di Padova (dove siamo state invitate), i laboratori sulle relazioni con gli oggetti e sulle scarpe come oggetto d’arte, di studio e di uso quotidiano nella letteratura e nelle narrazioni (rispettivamente a Duino e poi a Firenze). E ancora, a Roma, un intenso seminario sulle età della vita e il tempo che corre.

È un momento di grande fervore: donne diverse in tutta Italia si incontrano, discutono, hanno voglia di cambiare le regole del gioco. C’è chi lavora al linguaggio come la SIL di Trento, che partendo dal progetto “Io ci sono e lo dico” si è fatta promotrice di coordinare la rete che organizza V-DAY One Billion Rising/Un Miliardo Contro La Violenza Su Donne E Bambine il 14 febbraio 2013 (le trovate sulla pagine di V-DAY e su Facebook alla pagina V-DAY Trentino); e c’è e chi progetta di mutare i nomi alle strade magari scegliendo finalmente una scrittrice, come fanno le rinnovatrici della toponomastica a cui la SIL ha dato la propria sponsorizzazione. Del resto nel 2012 in molte occasioni abbiamo lavorato con altre associazioni e riviste e continueremo a farlo mettendo anche a disposizione il  nostro sito come piazza di incontro e dibattito tra le socie e il mondo.

Un grazie alle socie che hanno rinnovato l’iscrizione per il 2013 e speriamo che lo facciate tutte, mobilitandovi per trovare anche nuove iscritte: come sapete, la SIL vive esclusivamente grazie a voi.

Benvenute le nuove iscritte e le lettrici del nostro Letterate Magazine settimanale, che sono invitate a commentare gli articoli e a proporre argomenti e suggerimenti alla redazione.

Continuate dunque a segnalarci i vostri libri, le iniziative della SIL e altri spettacoli o convegni che vi pare possano interessare a tutte noi, dateci spunti, riprendete a indicare la vostra personaggia preferita indicandola nella scheda che trovate sul sito: collaborerete alla elaborazione del  nostro Dizionario. Ricordate di spedirci, care socie, le vostre bio così da metterle sullo spazio che vi abbiamo dedicato sul sito, in modo che tutte possano conoscersi e riconoscersi.

Molte sono le nuove idee e iniziative in preparazione: primo fra tutti un incontro su mafie e donne da organizzare in primavera a Roma insieme con la Casa internazionale delle donne. Il direttivo ha appena nominato le prime quattro Socie Onorarie delle dieci previste. Presto leggerete le motivazioni che ci hanno spinto a sceglierle: sono Mariella Gramaglia, Giacoma Limentani, Dacia Maraini e Igiaba Scego.

Quest’anno sono nate SIL a Latina e Catania e un progetto di rete tra diverse città toscane, mentre le SIL consolidate di Roma, Firenze, Palermo e Trieste (e non solo) stanno già organizzando il 2013 con molte occasioni di incontro. A fine anno realizzeremo il convegno nazionale biennale a cui non potrete mancare, soprattutto quando vi sveleremo l’argomento scelto dal direttivo.

Intanto diamo appuntamento alle socie romane il 30 gennaio alla Feltrinelli di Piazza Colonna per la presentazione del libro Fra me e te. Madre e figlia si scrivono: pensieri, passioni, femminismi, di Mariella Gramaglia e Maddalena Vianello.

Per ora vi saluto con affetto e conto che vi facciate vive nei modi che più vi piacciono e vi corrispondono.

Iscrivetevi alla SIL!

Silvia Neonato

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.

Ultimi post di SIL - SOCIETÀ DELLE LETTERATE (vedi tutti)

Categorie
0 Comments
0 Pings & Trackbacks

Lascia un commento