ANTONELLA DE VITO

ANTONELLA DE VITO

Motivazione
Nel 2013 all’interno dell’Associazione Evelina De Magistris, alla quale ho aderito fin dal 2002 è nato il desiderio di rafforzare i rapporti, già esistenti, con la Sil. Le amiche Eveline mi proposero di svolgere per l’associazione questo ruolo, e così con la candidatura al precedente consiglio Sil, che ha poi portato alla mia elezione e alla partecipazione al direttivo uscente, è iniziata l’avventura. Due anni ricchi di esperienze, relazioni significative e stimoli, che mi inducono a ripropormi per il futuro direttivo 2016-2017. Consapevole di aver ricevuto molto dalla Sil vorrei continuare a dare il mio contributo nei prossimi due anni, sperando di rendermi maggiormente utile, grazie anche all’esperienza che ho potuto maturare fino ad ora. La mia candidatura, inoltre, è ancora oggi sostenuta dal desiderio dell’associazione Evelina De Magistris di mantenere la feconda relazione con SIL.


Madrine
Grazie a Liana Borghi e Daniela Bertelli, che oltre ad essere le mie madrine mi sostengono in questo cammino.

Profilo
Nata a Livorno nel 1964, laureata in Filosofia all’Università di Pisa nel 1991, è iscritta all’albo dei giornalisti, liste pubblicisti dal 1994. È attualmente residente a Lorenzana in provincia di Pisa.
È stata direttora delle seguenti riviste:
www.manidistrega.it (testata giornalistica on-line); Il Viaggio, rivista della Lah, che si occupava di problemi sociali e di cultura generale; Almanacco News, trimestrale di sport; Banca Costa Etrusca rivista di economia e attualità di una locale banca.
È stata curatrice, insieme a Margherita Dalle Vacche, del libro Il Calderone di Manidistrega: 5 anni di bollitura (Ed. Manidistrega).
Nell’ottobre 2012 pubblica con la Provincia di Livorno e la Commissione Pari Opportunità il libro
Donne e Professionalità.
È stata addetta stampa: nel 2005 dell’Università di Pisa (uff. Patrimonio) occupandosi della Certosa di Calci e dell’Orto Botanico; dal 1999 al 2007 dell’Aci Livorno, curando i comunicati, il sito e il periodico; dal 2008 al 2010 della manifestazione culturale La Caprillina che si svolgeva nei mesi estivi; dal 2007 al 2010 è stata editing della casa editrice Manidistrega.
Attualmente: d
al 2006 cura la pubblicazione Almanacco dello Sport, Livorno fra le più grandi dello sport nazionale, edita da Scotto Pubblicità, collabora dal 1999 con il Tirreno, dal 2005 è direttora del periodico della Pubblica Assistenza di Livorno, dal 2013 è responsabile dell’Ufficio Comunicazione Pubblica Assistenza di Livorno.
Esperienze: dal 2002 collabora con l’Associazione Evelina De Magistris di Livorno; nel 2014 e 2015 è stata membro del comitato direttivo Sil.
Attività di volontariato: dal 2000 è direttora del periodico Karibu, edito dalla Onlus e Ong CMSR; dal 2011 al 2012 con la Casa della Donna di Pisa fa parte del gruppo che tiene il corso di scrittura creativa nella sezione femminile del carcere di Pisa, dal 2011 al 2013 con l’Associazione Controluce ha realizzato il giornale del carcere e ha gestito un blog sul portale del Tirreno riservato ai detenuti.

 

 

The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.
Categorie
0 Comments
0 Pings & Trackbacks

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.