newsletter 3/2015. Conflitti e rivoluzioni prossime venture

Care socie e care amiche,
abbiamo molte cose di cui parlarvi e quindi entriamo subito in argomento.

Convegno SIL novembre 2015

Come sapete stiamo da tempo lavorando per il convegno nazionale dei vent’anni della SIL che quest’anno si svolgerà a Firenze dal 13 al 15 del prossimo novembre, con il sostegno dell’Università di Firenze e la collaborazione della Wake Forest University di Venezia e del Giardino dei ciliegi di Firenze. Il convegno tratterà di Conflitti e rivoluzioni: scritture della complessità. Cliccando sul titolo potrete leggere l’articolazione del tema e l’invito a far pervenire le relative proposte di workshop entro questo 15 giugno.

Campagna di iscrizioni

Rispetto alle iscrizioni, sapete che il 30 marzo si è conclusa l’offerta che prevedeva il rinnovo/iscrizione insieme all’abbonamento con la rivista Leggendaria. Vorremmo proporvi un’ulteriore iniziativa che abbiamo voluto nominare Presenta un’amica alla SIL aperta da ora fino al 30 di giugno 2015. Si tratta della possibilità di regalare una tessera con prezzo ridotto a un’amica che credete possa essere interessata all’attività svolta dalla SIL. Se invece volete presentarcela potrà usufruire ugualmente dello sconto che chiaramente viene esteso anche a voi nel caso in cui dobbiate ancora rinnovare la vostra iscrizione. Questo comporterà 35 euro per ciascuna di voi due.
Vi invitiamo a visitare lo spazio apposito delle iscrizioni e a comunicare con noi per dettagli o info tramite il nostro indirizzo mail comunicazione@societaletterate.it.

Assemblea del 22 marzo 2015

Dopo la bellissima (a giudizio di tutte le partecipanti) giornata dedicata ad Alice Ceresa svoltasi il 21 di marzo alla Casa internazionale delle donne di Roma, il 22 marzo ha avuto luogo l’assemblea delle socie.
Molti sono state le questioni affrontate che tuttavia hanno avuto come premessa il ricordo affettuoso da parte della Società delle Letterate per Paola Bora e Mariella Gramaglia. Di entrambe sono stati letti dei testi, con gratitudine per l’impegno appassionato che vogliamo continuare.

  • Relazione sul 2014. Tracciando una mappa degli appuntamenti salienti e dei tanti progetti che ci hanno accompagnato nel 2014, Giuliana Misserville ha ricordato il convegno sugli Archivi dei sentimenti di Firenze (di cui sono stati appena pubblicati gli Atti) in collaborazione con il Giardino dei ciliegi, il seminario estivo dedicato al tema Dell’Ambivalenza a San Martino al Cimino (Viterbo) proposto dal gruppo romano della SIL e le residenze poetiche 2014 Tra immagine e parola di Duino (Trieste) organizzate da Gabriella Musetti; a queste si sono affiancate l’iniziativa su Biancamaria Frabotta tenutasi alla Casa delle Letterature, le due giornate per la poeta finlandese Aino Suhola, e l’iniziativa di due pomeriggi sulle personagge al cinema con L’invenzione cinematografica al Cinema Trevi in collaborazione con la Cineteca Nazionale. Non sono mancate le passeggiate letterarie che nella loro partecipata organizzazione si sono confermate una formula efficace oltre che momenti di condivisione: in Sicilia l’appuntamento su Maria Messina ha visto il coinvolgimento delle istituzioni e l’appassionata e appassionante partecipazione delle studentesse dell’istituto superiore di Mistretta. A Napoli l’appuntamento dedicato ad Annamaria Ortese ha potuto contare sulla collaborazione dell’Università Federico II. A Genova, Lerici e Viareggio si è articolata la giornata di studio e la passeggiata sui luoghi di Mary Shelley. Ulteriore tempo e interesse è stato dedicato al processo di accreditamento della SIL presso il MIUR come Ente formatore (si veda la newsletter n.1/2015) con i corsi di formazione svoltisi a Genova e Viterbo, organizzati rispettivamente da Silvia Neonato e Bia Sarasini. Infine il progetto di Paola Bono sulla drammaturga inglese Caryl Churcill e il progetto Ripartire da sud curato da Gisella Modica. Non sono mancate le azioni del direttivo in due occasioni distinte riguardanti entrambe il mondo dell’istruzione superiore: la prima presa di posizione è stata quella a sostegno delle insegnanti del liceo Giulio Cesare di Roma responsabili di aver fatto leggere in classe il romanzo di Melania Mazzucco; la seconda a sostegno del documento di alcune donne di Diotima sulle abilitazioni nazionali. Altro e rilevante sostegno è quello dato al Centro delle donne di Genova e alla casa delle donne di Trieste. Pure importanti sono state le iniziative del gruppo SIL di Trento, le iniziative comuni insieme all’Associazione Evelina de Magistris di Livorno, alla Società Italiana delle Storiche e al Centro Orlando di Bologna. Da ultimo ma assolutamente rilevanti i progetti di azioni comuni con le amiche di Terremutate, che anche in futuro sarà cura della SIL seguire. Tutto questo disegna un impegno accresciuto e una moltiplicazione dell’attività della SIL che ha richiesto da parte del direttivo la messa a punto di migliori e più adeguati strumenti per la tenuta delle relazioni e la diffusione delle iniziative, per cui questi mesi di direttivo sono stati mesi colmi di lavoro, cura delle relazioni, iniziative e riunioni. Il sito SIL e la pagina FB si sono proposti come strumenti da cui trarre i migliori risultati possibili pur essendo ancora ottimizzabile la loro utilizzazione. Alcune delle manifestazioni della SIL sono state al centro dell’attenzione della stampa, in particolare del quotidiano il manifesto, Repubblicae della trasmissione di radio3 paginatre. Del resto è da sottolineare l’attività incessante del LetterateMagazine così come la sezione che la rivista milanese Altre Modernità fa gestire alla SIL.
  • Socie onorarie. Raccogliendo le proposte venute dalle socie, nel corso dell’assemblea sono state comunicate da parte del direttivo le nomine a socia onoraria della SIL per il biennio 2014/2015. Nel corso della giornata su Alice Ceresa abbiamo festeggiato la nomina a socia onoraria di Loredana Rotondo. Le altre nomine a socia onoraria hanno riguardato Letizia Battaglia, Raffaella Lamberti, Laura Lepetit, Edda Melon e Ida Travi, amiche tutte troppo note per aggiungere qui qualcosa. Le motivazioni saranno diffuse tramite il sito e nel corso degli appuntamenti individuati per festeggiarle adeguatamente.
  • Bilancio consuntivo 2014 e preventivo 2015. Il bilancio consuntivo del 2014, presentato da Serena Guarracino e regolarmente adottato dal direttivo, è stato approvato dall’assemblea all’unanimità così come il bilancio preventivo per il 2015. Su quest’ultimo è stata sollevata la proposta di costruire un bilancio partecipato che potesse dare conto delle risorse, delle energie, del tempo e delle donazioni di carattere personale che ogni socia ha potuto mettere a disposizione della SIL.

Appuntamenti estivi

Come ogni anno anche questo giugno vedrà lo svolgersi, dal 24 al 29 giugno della XVI Edizione delle Residenze estive, organizzate a Duino da Gabriella Musetti per l’Associazione & Rivista Almanacco del Ramo d’Oro e in collaborazione con il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS, la Società Italiana delle Letterate, l’Associazione &Rivista LeggereDonna, e Vita Activa Editoria. Il tema di quest’anno è “Cambiamenti”. Consigliamo di affrettarsi a prenotare perché la disponibilità di posti è ridotta rispetto agli anni passati.

Un abbraccio dal direttivo,

Giuliana Misserville, Floriana Coppola, Antonella De Vito, Laura Fortini, Serena Guarracino, Gisella Modica, Alessandra Pigliaru

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestFacebooktwittergoogle_pluspinterest GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.
La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici.

Ultimi post di SIL - SOCIETÀ DELLE LETTERATE (vedi tutti)

Categorie